Lemon Meringue Pie

In questa giornata d’inizio settembre, anche per ricordare l’estate appena trascorsa, ho voluto preparare una torta fresca e delicata, la lemon meringue pie. Per chi non la conoscesse si tratta di una torta di origine anglosassone davvero deliziosa e soprattutto bellissima da vedere.
E’ composta da una base di pasta frolla, ripiena di lemon curd una crema molto compatta dall’intenso gusto di limone, ricoperta da uno strato di meringa. E’ proprio quest’ultima a conferire al dolce un aspetto originale e molto sofisticato.

Ingredienti per la base di pasta frolla (diametro 24 cm):

  • 250 gr di farina 00
  • 105 gr di burro bavarese morbido
  • 30 gr farina di mandorle
  • 60 gr zucchero a velo
  • 45 gr di uova
  • 4 gr di sale

Procedimento per la base di pasta frolla:

  1. In una planetaria impastare il burro morbido con lo zucchero e il sale
  2. Aggiungere le uova e continuare ad impastare
  3. Solo alla fine aggiungere farina 00 e farina di mandole.
  4. Non appena l’impasto inizia a compattarsi, togliere dalla planetaria, appiattire, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo per almeno 24 ore.
  5. Al momento dell’utilizzo stendere la frolla ad uno spessore di 5 mm ed inserirla in un anello microforato. Far riposare nuovamente per almeno 30 minuti in frigorifero e poi cuocere a 175° per 18 minuti, utilizzando se possibile un tappetino microforato in modo da avere una cottura uniforme (il tempo di cottura potrebbe variare a seconda del vostro forno).

Ingredienti per la Lemon Curd:

  • 85 gr succo di limone
  • 100 gr di burro
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 150 gr di zucchero
  • 3 gr di colla di pesce
  • ½ scorza di limone

Procedimento per la Lemon Curd:

  1. Mettere a bagno in acqua fredda il foglio di colla di pesce per almeno 5 minuti.
  2. Scaldare in un pentolino burro, succo e scorza di limone fino a sciogliere il tutto ma senza far bollire
  3. Mescolare in una terrina con una frusta le uova intere, il tuorlo e lo zucchero
  4. Versare nella ciotola, all’interno delle uova e dello zucchero, il composto caldo di limone e burro ed amalgamare.
  5. Versare il composto ottenuto in una pentola a fondo pesante e riporre sul fornello. Cuocere la crema e lasciare bollire per circa 2 minuti, tenendola costantemente mescolata con la frusta.
  6. Prendere la colla di pesce precedentemente ammollata, strizzarla dall’acqua in eccesso, metterla all’interno della crema e mescolare fino al suo completo scioglimento.
  7. Versare la crema in una ciotola, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Successivamente riporla in frigorifero fino a che non si addenserà e, comunque, per almeno 3 ore.

Ingredienti per la meringa italiana:

  • 40 gr di zucchero
  • 105 gr di albume
  • 170 gr di zucchero
  • 40 gr di acqua
  • un pizzico di sale

Procedimento per la meringa italiana:

  1. Mettere a montare in planetaria gli albumi con 40 g di zucchero e un pizzico di sale.
  2. In un pentolino far cuocere 170 g di zucchero con l’acqua fino a portare il composto a una temperatura di 121°.
  3. Quando lo zucchero avrà raggiunto la temperatura richiesta, con molta attenzione, versare il composto bollente a filo nella planetaria in movimento fino ad incorporarlo tutto.
  4. Continuare a montare fino a che il composto si raffredderà e diventerà tiepido.

Composizione del dolce:

  1. In un piatto da portata adagiare la base di pasta frolla.
  2. Aiutandosi con una sac à poche o con un cucchiaino, stendere con delicatezza la crema, coprendo bene tutta la superficie.
  3. Trasferire la meringa italiana in una sac à poche con bocchetta rigata e decorare le torta con dei piccoli ciuffetti.
  4. Fiammeggiare con un cannello da cucina la superficie delle meringhe fino a renderle dorate, tenendo un’adeguata distanza con il cannello per far si che non risultino troppo scure (in alternativa, se non disponete del cannello, mettere la torta in forno a 180° per qualche minuto in modo che la meringa raggiunga l’effetto dorato).
  5. Decorare a piacere con foglie di menta e spicchi di limone.